HOME
VIDEO
MISSION
ASSOCIARSI
CONTATTI

Eva Hide

“La nostra fantasia nasce dalla rottura della continuità di vita, dalla precarietà, dalla deprivazione di un ambiente fermo e stabile, dalla perdita, presunta o reale, degli “oggetti d’amore” e volge nella dimensione delle ossessioni freudiane, nelle ambiguità identitarie, in mondi di amore-bellezza turbati da memorie di violenza; è un’attività immaginativa macabra, irriverente e perversa, libera da implicazioni etiche o morali, che si radica nel sentimento del disfacimento, dell’effimero e del paradossale. Affrontiamo temi atavici e antichi quali la paura, la sessualità, il rapporto conflittuale con la natura, la guerra e la morte, addentrandoci in visioni anomale in cui realtà e finzione si fondono. Il nostro è un progetto progressivo, in continuo mutamento e mai risolto, che trova nella ceramica, materia primordiale per eccellenza, imperitura e fragile allo stesso tempo, un mezzo perfetto per mediare direttamente tra il mondo delle idee e quello tangibile”.
Leonardo Moscogiuri e Mario Suglia vivono e lavorano a Laterza (Taranto).



TAG

Terme di Como Romana  Antiquarium Alda Levi, Milano MIDeC, Cerro di Laveno Mombello 
Thesaurus Cosmologia Domestica